Pinuccia Bernardoni
Biografia    (scarica biografia.pdf)
Mostre personali

2018 Bologna, Laboratorio degli Angeli, Pinuccia Bernardoni - Naturalia, a cura di Leonardo Regano, organizzato da Laboratorio degli Angeli in collaborazione con Galleria Studio G7, con la partecipazione di Enoteca Alla Porta - Art City Bologna 2018.

2013 Bologna, Galleria Studio G7, Nascite, cat. "Nascite", Danilo Montanari editore, testo di Mario Diacono.

2011 Bologna, Archiginnasio, Art First, …se un viaggiatore d’inverno, a cura di Julia Draganovic, La germinazione violenta ha un suono.

2009 Bologna, Galleria Studio G7, Libri d'artista, libro "da 1 a 10" di Pinuccia Bernardoni, 2008 edizioni Aspasia, introduzione di Adachiara Zevi e Giovanni Maria Accame.

2008 Bologna, Villa delle Rose, Not so private, Gallerie e storie dell’arte a Bologna, catalogo Edi Sai, Ferrara.

2006 Castell’ Arquato, Palazzo della Pretura, Vie di Dialogo, a cura di Claudia Collina, cat. “Vie di Dialogo“, Edizioni Clueb, Bologna.

2002 Bologna, Galleria Studio G7, Contrappunto.

1998 Roma, Galleria Primo Piano.

Ravenna, Santa Maria delle Croci, Giardino d’ombra, a cura di Luisa Rebucci, cat. “Giardino D’Ombra”, testo di Luisa Rebucci, Tipografia Moderna, Ravenna 1998.

1995 Bologna, Galleria Studio G7, Aperture, cat. con testi di Giovanni Maria Accame, biografia ragionata di Dario Trento.

Mantova, Galleria Il Disegno, a cura di Emanuela Zanelli e Massimo Ghisi.

1994 Bruxelles, Galerie Ceci Est Une Galerie.

1993 Sainte Etienne, Galerie La Serre, Beux Arts de Sainte Etienne, a cura di Dario Trento e Jaques Bonneval, cat. Edizioni “I quaderni del triangolo“.

Salonicco, Galleria Milos, cat. Edizioni “I quaderni del triangolo”, a cura di Dario Trento e Jaques Bonneval.

1992 Roma, Galleria Primo Piano.

Stuttgart, Beatrix Wilhem Galerie, testo di Helmut Friedel.

1991 Galleria Studio G7, Oggetti di confine, cat. “Bernardoni“, testi di Mario Bertini e Elena Pontiggia, Edizioni Essegi Ravenna.

1990 Forlì, Oratorio di San Sebastiano, a cura di Dede Deauregli.

1988 Ravenna, Galleria 420 WB.

Roma, Galleria Sala 1.

1987 Bolzano, Galleria Meta, cat. Testi di Claudio Cerritelli e Walter Guadagnini.

Bologna, Galleria Studio G7, Dialogare, cat. Edizioni Renografica, Villanova di Castenaso, Bologna.

1983 Roma, Galleria Primo Piano, cat. “Bernardoni“, testi di Adachiara Zevi e Giovanni Maria Accame, Edizioni Studio G7.

1982 Bologna, Galleria Studio G7, cat. “Bernardoni“, testi di Adachiara Zevi e Giovanni Maria Accame, Edizioni Studio G7.

1981 Trieste, Galleria Tommaseo.

1980 Parma, Galleria Correggio.

Vienna, Modern Art Galerie.

1979 Bologna, Galleria Pellegrino, La strada attraverso il Sé passa attraverso l’ombra, testo di Claudio Cerritelli.

1978 Bologna, Galleria 2000, cat. – manifesto con testo di Alfredo De Paz.

Torino, Galleria Unde.



Mostre collettive

2018 Bologna, Galleria Studio G7, SENZA CORNICE. Opere Scelte, a cura di Renato Barilli e Leonardo Regano.

Valsamoggia, Palazzo Garagnani, Bologna 2018 · L'attualità nella tradizione, a cura di Francesco Finotti e Sandro Malossini.

Marina di Ravenna, Centro Civico, GUARDARE OLTRE - Dal 1980 al 1990, dieci anni di ricerca artistica a Bologna, a cura di Sandro Malossini.

Bologna, ex Chiesa di San Mattia, "KAHUNA", a cura di Leonardo Regano, col sostegno di Polo Museale Emilia Romagna Bologna e di Laboratorio degli Angeli in collaborazione con Galleria Studio G7, Galleria dé Foscherari, Monica De Cardenas Galleria, Traffic Gallery e Galleria Antonio Verolino.

2017 Bologna, Museo MAMbo, My way, A modo mio - Ginevra Grigolo e lo Studio G7, 44 anni tra attualità e ricerca.

Bra, Cuneo, Il Fondaco, Trame - Intrecci d'Arte, a cura di Vittoria Surian.

Bologna, Palazzo Saraceni, Pagine D’Arte, Libro d’Artista, a cura di Cooperativa Nazareno, in occasione di Arte Fiera 2017.

Venezia, Sala San Leonardo, Violenza. L’Arte ne dà Coscienza, a cura di Vittoria Surian.

2017-16 Bologna, Palazzo Fava, Bologna Dopo Morandi 1945 – 2015, a cura di Renato Barilli, cat. Bononia University Press.

2016 Venezia, Laboratorio Eidos, In Contemplazione, a cura di Vittoria Surian.

2015 Milano, Expo 2015, Il Gusto della visione, a cura di Vittoria Surian, cat. Edizioni Eidos.

2012 Torre di Mosto, Museo Del Paesaggio, Terra Madre, a cura di Vittoria Surian, cat. “Terra Madre” con testi di Giorgio Baldo, Vittoria Surian, Chiara Polita, cat. Tipografia Colorama.

Venezia, Chiesa di Sant’Elena, Refettorio, Harmonia Plantarum, a cura di Vittoria Surian.

Bologna, Aula Magna della Biblioteca Universitaria di Bologna, Carte libro Il principio delle pagine, a cura di Danilo Montanari, cat. Danilo Montanari Editore, Ravenna.

Russi, ex Chiesa in Albis, ex Macello, Visioni barbariche, a cura di Bruno Bandini, cat. Grafiche MDM, Forlì.

2011 Bologna, Pinacoteca Nazionale di Bologna, Gabinetto dei Disegni e delle Stampe, Lascia un Segno, a cura di Eleonora Frattarolo, editore Agenzia NFC.

2007 Bologna, Galleria Studio G7, Ordire Trame, a cura di Angela Madesani, cat “Ordire Trame”, Mariani Artigrafiche, Olgiate Olona (Va).

Monza, Galleria il Chiostro, Ordire Trame, a cura di Angela Madesani, cat. “Ordire Trame”, Mariani Artigrafiche, Olgiate Olona (Va).

2006 Bologna, Istituto Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia Romagna, Progetto 10 artisti per i beni culturali dell’Emila Romagna, a cura di Carmela Baldino e Claudia Collina.

2005 Bologna, Galleria d’Arte Moderna, Bologna Contemporanea, a cura di Peter Weiermair, cat. Edizioni Damiani.

2004 Mantova, Galleria del Disegno Levitas, a cura di Elisabetta Pozzetti.

2003 Alassio, Chiesa Anglicana, Filigrane, a cura di Giorgio Bonomi.

2001 Riva del Garda, Palazzo Marini, Star eventi diacronici, (Pinuccia Bernardoni, Mario Raciti, Walter Valentini), a cura di Paola Jori.

2000 Catania, Museo Civico di Castello Ursino, Teatro Botanico, la natura nell’arte del XX secolo, a cura di Helmut Friedel e Giovanni Iovane, cat. “Teatro Botanico, la natura nell’arte de XX secolo”, Mazzotta editore.

1998 Bologna, Galleria Studio G7, Spazio ex Falegnameria, Variazioni, a cura di Helmut Friedel e Giovanni Iovane, cat. “Teatro Botanico, la natura nell’arte de XX secolo”, Mazzotta editore.

1997 Bologna, Villa delle Rose, La Triennale di Bologna, Linee della ricerca artistica 1965-95 a Bologna, a cura di Roberto Pasini, cat. Grafis Industrie Grafiche, Casalecchio di Reno, Bologna.

1996 Como, Villa Carlotta, Tutto è foglia. Dalle Metamorfosi di Goethe al Giardino degli artisti, cat. “Tutto è Foglia”, “Alles ist Blatt“, Tipo. Graphic 3-Mezzegra.

1995 Padova, Università degli Studi Orto Botanico, Tutto è foglia. Dalle metamorfosi di Goethe al Giardino degli artisti, coordinata da Laura Tonani e Roberto Roberti.

1994 Gubbio, XXII Biennale della Scultura, a cura di Marisa Vescovo e Giorgio Bonomi, cat. Benucci, Editore.

1993 Bologna, Galleria Studio G7, La scultura – Uno scultore – Un’opera.

Venezia, Chiesa di San Leonardo, Le onde, a cura di Virginia Baradel, cat. Eidos Edizioni.

Bologna, Palazzo Re Enzo, Arte contemporanea a Bologna, I Biennale, a cura di Adriano Baccilieri, cat. Grafis Edizioni, Bologna, 1993.

1992 Vaduz, Liechtensteinische Staatliche Kunstammlug, Omaggio ad Angelica Kauffman, a cura di Oscar Sandner; poi a Milano, Società per le Belle Arti ed Esposizione Permanente, cat Mazzotta editore, Milano.

1990 Castel San Pietro Terme, Saletta Comunale delle Esposizioni.

1989 Ravenna, Loggetta Lombardesca, Per un museo, Edizioni Essegi.

Bolzano, Galleria Mèta.

Modena, Galleria civica, Raccolta del Disegno Contemporaneo ‘Acquisizioni’.

1988 Tolosa, Musée des Augustins, L’arte a Bologna, a cura di Marilena Pasquali, cat. F.R.A.C. Midi - Pyrénées.

Torino, Grugliasco, Il limite infinito, a cura di Roberto Pasini. Mostra itinerante: Rimini, Sala Comunale, Milano, Galleria Spazio Temporaneo, Moniga del Garda, Sala comunale.

Venezia, Fondazione Bevilacqua la Masa, Pittori & Pittori, Mazzotta Editore.

1987 Bologna, Galleria Comunale d’Arte Moderna, Confronto per opera, a cura di Adriano Baccilieri.

1986 Roma, XI Quadriennale d’Arte, cat. Fabbri Editori.

Roma, Galleria Primo Piano.

Bologna, Galleria Studio G7, Opera fresca.

Bologna, Galleria Studio G7, Il Limite infinito, a cura di Roberto Pasini.

1985 Wien, Museum Moderner Kunst – Museum des 20. Jahrhunders, Kunst Mit Eigensinn, a cura di Silvia Eiblmaryr, cat. Locker Editore.

1984 Ferrara, Palazzo dei Diamanti, Figure dallo sfondo, a cura di Marilena Pasquali.

Milano, XXIX Biennale d’Arte Città di Milano, Grafis Edizioni.

1980 Bologna, Parco Talon, Il cerchio di Ulisse, a cura di Adriano Baccilieri.

1979 Wien, Galerie Grita Insam.

Innsbruck, Galerie Krinzinger, Audio Scene 79 - Sound Medium der Bildenden Kunst.

Genova, Galleria Forma, Carta da Disegno.

1978 Mantova, Palazzo del Mantegna, Mantua Mail 78.

1977 Bologna, Galleria 2000, cat. Centro Rank Xerox, Bologna.

1975 Roma, X Quadriennale Nazionale d’Arte, cat. De Luca Editore.

Matera, Studio Arti Visive, Materia / Sintesi Operativa 75.

1973 Suzzara, 27° Premio Suzzara, cat. Arti grafiche Bottazzi e-c, Suzzara.

Volterra, Palazzo dei Priori, Incontri di Volterra 73, cat. Grafiche U. T. A.


Hanno scritto sul mio lavoro: Giovanni Maria Accame, Dede Auregli, Adriano Baccilieri, Virginia Baradel, Mario Bertoni, Jaques Bonnaval, Giorgio Bonomi, Nicola Carrino, Claudio Cerritelli, Claudia Collina, Alfredo De Paz, Mario Diacono, Helmut Friedel, Walter Guadagnini, Giovani Iovane, Paola Jori, Angela Madesani, Marco Meneguzzo, Roberto Pasini, Marilena Pasquali, Cinzia Piccioni, Elena Pontiggia, Elisabetta Pozzetti, Sandro Sproccati, Dario Trento, Marisa Vescovo, Peter Waiermair, Oscar Sandner, Vittoria Surian, Toni Toniato, Adachiara Zevi.


Pubblicazioni:
"da 1a 10", edizioni Aspasia, Bologna 2008.



^ top